Alla scoperta di Siracusa

Passeggiando tra il fascino e il mito della Magna Grecia

Siracusa ha origini molto antiche, fondata nel 734 a.C. dai Corinzi è stata considerata la più grande città greca dell'antichità. Un centro culturale per personaggi come Archimede e Platone. Dominata da Romani, Bizantini e Arabi. Ricostruita dopo un violento terremoto nel 1693, il suo stile tardo barocco ha inglobato in modo perfettamente armonioso i resti della città greca creando un connubio unico e affascinante.

L'isola di Ortigia, centro storico della città, rappresenta la parte più antica e suggestiva di Siracusa. Passeggiando tra le viuzze tipiche del luogo ci si imbatte in resti di templi, piazze, palazzi e chiese senza tralasciare il fascino del quartiere ebraico.

La bellissima piazza del Duomo con la sua Cattedrale gioiello, la Chiesa di Santa Lucia che ospita un quadro di Caravaggio e la fontana Aretusa sono alcune delle indimenticabili mete consigliate.

Il parco archeologico della Neapolis è un museo a cielo aperto che racconta la storia della città dal periodo preistorico a quello bizantino. Qui si trova il Teatro Greco, ancora oggi palcoscenico di straordinarie rappresentazioni classiche nei mesi di maggio e giugno; l'Anfiteatro Romano, l'Orecchio di Dionisio e le Latomie della Neapolis, cave di pietra utilizzate come prigioni per gli schiavi.

L'isola di Ortigia, il centro storico di Siracusa, è a soli dieci minuti di macchina da Donna Coraly Country Hotel.

Offerte